Gale Zoë Garnett – Visible Amazement

Gale Zoë Garnett
Visible Amazement
circa 640.000 battute

Un recensore in IV di copertina si azzarda ad accostare questo libro della (bella) Garnett con il Giovane Holden. Non esageriamo. Le vicende della quattordicenne Roanne (Rose Anne) e della sua trentanovenne madre scultrice hanno un che di rito di passaggio, ma sembrano solo le vicende di due donne un po’ rozze, vicende la cui qualità risiede soprattutto nell’accostamen­to della sessualità terra-terra della ragazzina con il suo candore – appunto – da ragazzina.
Libro troppo dispersivo per funzionare, troppo impegnativa la lettura per un tema che an­drebbe semmai raccontato con la sobrietà (chiamiamola così) di Salinger.

La (bella) Garnett scrive bene ma il suo libro è piuttosto noioso.


Andrea Antonini

(18 dicembre 2000)
copyright © Andrea Antonini