Stefan Beuse – Die Nacht der Könige

Stefan Beuse
Die Nacht der Könige

Il semigiovane amburghese Beuse propone un sedicente thriller troppo in debito con le suggestioni degli effetti speciali televisivi. Abbiamo qui l’avventura, anch’essa sedicente, del pubblicitario Jakob Winter, strattonato da una breve vacanza estiva con famiglia da un lato e la necessità di terminare una campagna per un’azienda di condizionatori d’aria dall’altro
Vince l’agenzia pubblicitaria, che soprattutto attraverso la figura dell’assistente di Winter trascina quest’ultimo in quella che vorrebbe essere una sequenza da incubo, con passati che riaffiorano da misteriose videocassette – e che invece a due terzi del libro mi hanno indotto a mollare volentieri Beuse e le sue buffonate.
Ennesimo esperimento tedesco contemporaneo di attribuire alla scrittura qualità che non le sono peculiari. Ennesimo fallimento.


Andrea Antonini

(30 giugno 2003?)
copyright © Andrea Antonini